Preso il piromane folle: si divertiva a bruciare le auto parcheggiate in strada

In manette un cittadino italiano di 39 anni

Foto d'archivio

I carabinieri hanno arrestato il piromane di Provaglio d'Iseo: si tratta di un cittadino italiano di 39 anni, residente in zona e pluripregiudicato. L'uomo è accusato di aver dato fuoco a diversi veicoli nel cuore della notte, nonché di resistenza a pubblico ufficiale per aver minacciato di morte i militari che lo stavano ammanettando.

Il 39enne è stato colto in flagrante sabato notte nel corso dell'ennesimo episodio: si stava allontanando a piedi dopo aver appiccato il fuoco a un camper parcheggiato in via Don Milani. Su altre due auto, sempre sulla stessa strada, sono stati poi trovati inneschi e un principio di incendio.

Il giudice ha convalidato il fermo e il piromane è stato portato nel carcere di Canton Mombello a Brescia. Ancora non è chiaro il motivo, sempre che ci sia, per il quale dava fuoco alle auto. Forse il 'divertimento' di uno squilibrato.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ragazza grave in ospedale per un'infezione: un altro caso dopo Veronica?

  • Operai al cimitero: la bara scivola, si rompe e fuoriesce la salma

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Travolta e investita da un camion sulle strisce pedonali: donna muore sul colpo

Torna su
BresciaToday è in caricamento