Martedì, 27 Luglio 2021
Cronaca

Al lavoro in un capannone, operaio bresciano precipita per oltre 4 metri

Un volo di oltre 4 metri per l’operaio bresciano rimasto vittima dell’ennesimo infortunio sul lavoro: è successo intorno alle 11.30 alla Gefran di Provaglio d’Iseo

Foto di repertorio

Se l’è vista davvero brutta l’operaio bresciano di 44 anni che sabato mattina è precipitato da oltre 4 metri d’altezza mentre stava lavorando all’interno di un capannone della Gefran di Provaglio d’Iseo. La dinamica dell’infortunio non è chiara: sull’accaduto stanno indagando i carabinieri e i tecnici del lavoro dell’Ats.

Tutto è successo intorno alle 11.30: sono stati proprio i colleghi ad allertare il 112. Dipendente di una ditta esterna, l’uomo è precipitato per diversi metri prima di cadere a terra: la centrale operativa ha inviato sul posto un’ambulanza della Croce Rossa di Palazzolo, mentre in cielo si era già levato in volo l’elicottero, decollato da Brescia.

A meno di un’ora dall’infortunio l’operaio era già stato ricoverato alla Poliambulanza di Brescia. Avrebbe riportato varie lesioni, conseguenze della caduta, in particolare all’addome e agli arti superiori. Ma è stato ricoverato in codice giallo: nel male una buona notizia, significa che non è in pericolo di vita.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Al lavoro in un capannone, operaio bresciano precipita per oltre 4 metri

BresciaToday è in caricamento