Prostituzione: a Brescia, ogni notte, 50 lucciole sulle strade

Il fenomeno della prostituzione a Brescia in calo, ma comunque consistente: sono più di 50 le lucciole sulle strade tutte le notti, quasi tutte rumene. Molte di loro anche giovanissime, di 16 anni

Almeno una cinquantina sulle strade, ma a rotazione, e un numero ancora non quantificabile tra alberghi e appartamenti: questo il bilancio provvisorio di una sorta di ‘rapporto prostituzione’, redatto dal Comune di Brescia in collaborazione con gli agenti della Polizia Locale.

Una concentrazione elevatissima lungo Via Vallecamonica da un lato, e da Viale Piave a Via Sant’Eufemia dall’altro: qui si trovano le più numerose, per la maggior parte provenienti dall’Est Europa (il 95% delle prostitute cittadine è rumena) e molte delle quali anche giovanissime: meno di un mese fa, proprio in Via Vallecamonica, sono state accompagnate in una comunità di recupero due ragazzine di 15 e 16 anni.

Le lucciole da strada spesso in balia di ‘magnacci’ senza scrupoli, costrette a spostarsi dentro e fuori provincia. Tre su quattro infatti non abitano a Brescia: vengono da Milano o da Bergamo, tornano a casa in piena notte, forse all’alba. In treno, in autobus.

Solo il 30% invece risiede in città: alberghi e appartamenti, perlopiù in zona stazione o in periferia, ancora verso Sant’Eufemia. Un fenomeno in calo, secondo gli agenti della Locale, anche grazie ad un incremento dei controlli, e a sanzioni certe per i potenziali clienti.

Apposita ordinanza comunale prevede infatti una multa di 500 euro, con tanto di fermo del veicolo: negli ultimi sei mesi sono stati sanzionati ben 25 clienti. Più difficile controllare il fenomeno delle prostitute in appartamento.

Annunci online o sui giornali, e 'avventori' che arrivano a tutte le ore del giorno e della notte. Solo nel 2014 sono state identificate una settantina di persone, e controllati quasi 40 appartamenti e case private.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento