Prostituzione, tolleranza zero: auto sequestrate e 8.500 € di multe

Intensificati i controlli della Locale di Brescia. Multati 17 clienti nel mese di giugno. L'auto restano in custodia per circa 10 giorni

Sessantacinque persone identificate, 17 clienti multati e sanzioni per 8.500 euro. Questi i risultati dell'attività anti prostituzione a "tolleranza zero" che, nel mese di giugno, ha visto impegnata la Polizia Locale sulle strade di via Milano, via Vallecamonica, viale Piave, viale Bornata e  Sant’Eufemia.

Un presidio quotidiano, quello degli agenti. Ogni giorno, due pattuglie hanno controllato le vie di Brescia dove il fenomeno è più significativo, compiendo 25 servizi infrasettimanali nella fascia oraria compresa tra le 22 e l’1.30 e prolungando gli interventi, nel week-end, fino alle 5 del mattino.

Gli uomini della Locale hanno identificato complessivamente 65 persone, tra clienti e prostitute, 21 delle quali transessuali, tutte in possesso di regolare documentazione d’identità.

Per i 17 clienti fermati sono scattate le sanzioni previste dal regolamento di Polizia Urbana, per un totale di 8.500 euro. Chi contratta prestazioni sessuali viene punito, infatti, con una multa di 500 euro e con il sequestro amministrativo del veicolo, che rimane in custodia al comando di via Donegani per circa 10 giorni. Le operazioni proseguiranno anche nel mese di luglio e per tutto il periodo estivo.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

Torna su
BresciaToday è in caricamento