In valle arrivano altri 30 profughi: trovato l'hotel che li ospiterà

I probabili 30 nuovi arrivi in Valcamonica scatenano le ire del sindaco di Borno: una trentina di rifugiati infatti potrebbe essere stipata nei pressi dell'hotel Valle d'Oro, a 4 chilometri dal centro

Una mamma e il suo bambino nel campo profughi a Atma, in Siria

Sono arrivati, arriveranno, potrebbero arrivare. In paese la gente mormora, si sa. E a Borno sale la 'febbre' per il possibile arrivo di una trentina di profughi, trasferiti in Valcamonica seguendo la disponibilità annunciata dagli alberghi della zona, e a Borno ce ne sarebbe già uno.

Si tratta dell'hotel Valle d'Oro, a circa 4 chilometri dal centro del paese, praticamente ai piedi delle piste da sci invernali. I circa 30 profughi dovrebbero essere alloggiati qui, in attesa di un futuro trasferimento. La notizia è stata riportata da BresciaOggi: alla base della nuova disponibilità della struttura alberghiera anche un cambio di proprietà in corsa.

L'indignazione corre veloce, e su tutti quella del sindaco Vera Magnolini. “Non sono leghista – avrebbe dichiarato – ma penso al mio paese, e al suo rilancio turistico”. La polemica era inevitabile: il primo cittadino se la prende con le scelte “calate dall'alto”, con le disposizioni della Prefettura che avrebbe contattato direttamente il Valle d'Oro, senza chiedere nulla al Comune.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

Torna su
BresciaToday è in caricamento