Cronaca Edolo

Edolo: altri 105 profughi afghani arrivano al campo base di via Porro

Il gruppo rimarrà al campo base fino alla fine della quarantena

Bambina afghana evacuata da Kabul

Nella notte tra lunedì 30 e martedì 31 agosto, altri 105 profughi afghani sono giunti a Edolo: dopo il primo nucleo arrivato le scorse settimane, il secondo è partito dal campo base di Avezzano e trascorrerà la quarantena nella base logistica di via Porro.

I profughi sono arrivati verso le tre di notte, a causa di un guasto a uno dei tre mezzi nella zona di Barberino del Mugello. In queste prime ore i sanitari, sotto la guida dell’Ats Montagna, effettueranno i tamponi naso-faringei e tutti i controlli del caso. Ai bambini sarà garantita l’assistenza di due pediatri, mentre le donne saranno visitate da un ginecologo. Il gruppo verrà assistito dai volontari della Croce Rossa di Palazzolo e potrà lasciare il campo base allo scadere del settimo giorno dalla data del tampone effettuato. Una volta finita la quarantena, uomini, donne e bambini verranno poi portati in un’altra caserma dell’esercito a Bologna.

Chiunque volesse contribuire a dare un aiuto, può contattare i servizi sociali del Comune di Edolo al numero 0364-773035 per la raccolta di abiti o giochi nuovi o usati, oppure effettuare una donazione al Rotary Lovere Iseo Breno (IT 92 E 05387 541600 00003 43 4518 - Indicando come causale del versamento: “CONTRIBUTO PER PROFUGHI AFGHANI – EDOLO”). 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Edolo: altri 105 profughi afghani arrivano al campo base di via Porro

BresciaToday è in caricamento