menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Avances sessuali ai suoi studenti: condannato a 3 anni

Un docente di chimica dell'Itis Castelli di Brescia è stato condannato a tre anni di reclusione per aver avuto atteggiamenti a sfondo sessuale nei confronti di alcuni suoi studenti. I fatti risalgono a tre anni fa

I fatti risalgono tra il 2007 e il 2008 e si sono svolti nell'istituto tecnico industriale Castelli di Brescia dove un professore di chimica è stato accusato da alcuni studenti di abusi sessuali.

I racconti degli studenti molestati raccontano di avances pesanti, tentativi di baci e attenzioni morbose, ad essere coinvolti soprattuto studenti di sesso maschile.

Il docente coinvolto nell'inchiesta è in pensione dallo scorso anno. Nel processo i giudici hanno confermato i capi d'imputazione, ma con l'attenuante della minore gravità del fatto.

Il docente è stato condannato a 3 anni di reclusione con alcune pene accessorie tra cui l'interdizione a pubblici uffici, insegnamento e al pagamento di un risarcimento di 15mila euro per i ragazzi vittimi degli approcci a sfondo sessuale.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Coronavirus

La Lombardia è zona arancione: tutte le regole in vigore da domani

Coronavirus

Dati sbagliati dalla metà di ottobre: così la Lombardia ha "sballato" i conti

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento