Processo a Green Hill: lunedì (forse) l'udienza finale

Prevista la requisitoria del pm e le arringhe degli avvocati di difesa e parti civili

Si svolgerà lunedì 12 gennaio presso il Tribunale di Brescia quella che dovrebbe essere l’ultima udienza del processo a Green Hill, l’allevamento di cani per la vivisezione sotto accusa con le imputazioni di maltrattamenti e uccisioni di animali.

Nel corso dell’udienza (ore 9,00-18), il Giudice ascolterà la requisitoria del Pubblico Ministero e le arringhe degli avvocati di Green Hill e delle parti civili, tra cui la LAV, rappresentata dall’avvocato Carla Campanaro. In aula anche il Presidente della LAV, Gianluca Felicetti, e parte del Consiglio direttivo e dello staff dell’Associazione.

“Due importanti risultati sono stati già raggiunti: quasi 3000 beagle salvati da Green Hill rimarranno con le famiglie che li hanno accolti garantendogli una vita serena, e l’allevamento Green Hill non riaprirà, grazie al Decreto Legislativo 26/2014. – dichiara Gianluca Felicetti – Siamo convinti che gli elementi emersi dal processo non potranno non assicurare anche un terzo importante traguardo”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Pranzo in trattoria, 280 euro di multa a 26 operai: "Come possono mangiare al gelo?!"

  • Zone gialle, arancioni e rosse, cosa succede il 6 dicembre: c'è attesa per la Lombardia

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ragazza di 13 anni scomparsa con l'amica, madre disperata: "Torna a casa amore mio"

  • Si compra la cocaina con i soldi delle multe: sospeso agente della Locale

  • Il governo approva il decreto per il Natale: i divieti e le regole sugli spostamenti

Torna su
BresciaToday è in caricamento