Accerchiato mentre sale in auto: aggredito e rapinato da tre giovani banditi

Si cercano tre ragazzi, tutti e tre giovanissimi (forse ancora minorenni)

Forse una baby gang, forse solo un gruppetto di balordi: su quanto accaduto stanno già indagando i carabinieri. In paese comunque non si parla d'altro: un uomo di circa 70 anni è stato rapinato in pieno centro a Prevalle, di fronte al centro anziani di Via Giuseppe Mazzini. Alla vittima è stata strappata la collanina d'oro che portava al collo.

Spaventato e quasi sotto shock, non ha potuto fare niente per reagire. Questo quanto sarebbe successo. Stava rientrando in macchina, parcheggiata appunto di fronte al centro anziani. Una volta aperta la portiera è stato accerchiato da tre ragazzini, tutti e tre giovanissimi (forse ancora minorenni).

Gli hanno impedito di salire in macchina, l'hanno prima minacciato a parole e poi invece aggredito: lo hanno strattonato e spintonato, fino a strappargli la catenina che aveva al collo (dal fortissimo valore affettivo) prima di scappare a gambe levate, senza lasciare traccia.

La rapina martedì pomeriggio intorno alle 18: sfortuna ha voluto che in quel momento non ci fosse nessuno. I tre sono scappati, ma potrebbero essere presto individuati. Pare infatti che abitino nei dintorni, e fossero già noti per il loro comportamento non sempre “regolare”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

  • Positivo al Covid e dimesso: "L'ospedale mi ha detto di tornare a casa in autobus"

  • Tragico incidente: Valeria Artini, promessa del volley, muore a 16 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento