Giovedì, 21 Ottobre 2021
Cronaca Prevalle

Colpisce la moglie con il ferro da stiro, poi cerca di strangolarla: arrestato

La donna ha chiesto aiuto ai Carabinieri e per l'uomo sono scattate le manette

Una violenza inaudita, dopo una banale lite scoppiata per questioni legate alla gestione della casa. Lui - 37enne originario del Burkina Faso, ma da oltre 15 anni di casa in Valsabbia - avrebbe usato proprio uno degli oggetti di casa per picchiare la moglie. 

La donna, anche lei di 37 anni e originaria del paese africano, sarebbe stata colpita con un ferro da stiro spento e pure frustata con una cintura. Al culmine del raptus di violenza, il marito avrebbe anche cercato di strangolarla.

Una tragedia, per fortuna, solo sfiorata: la donna è riuscita a chiedere aiuto ai carabinieri. In casa della coppia, a Prevalle, hanno fatto irruzione i militari della stazione di Nuvolento e per il marito sono scattate le manette.

Accusato di maltrattamenti in famiglia, l'uomo è stato allontanato dalla casa dove vivono la moglie e i loro quattro figli - il più piccolo ha 18 mesi, il più grande 14 anni - e non potrà più avvicinarsi a loro

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Colpisce la moglie con il ferro da stiro, poi cerca di strangolarla: arrestato

BresciaToday è in caricamento