Cadavere trovato nel naviglio: sotto sequestro la casa del ragazzo scomparso

Ancora non si ha la certezza ufficiale, ma il pm ha disposto il sequestro della casa e dell'auto del giovane

Nicola Gosetti

Sembra essere sempre più vicina la risposta al giallo del cadavere trovato nel naviglio a Prevalle. Ancora non si ha la certezza dell'autopsia, né il riconoscimento ufficiale della famiglia, ma per gli inquirenti pare che il corpo rinvenuto in acqua sia proprio quello di Nicola Gosetti, il giovane scomparso in paese da circa un mese e mezzo

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

A sostegno a tale ipotesi, ci sarebbero non solo alcuni tatuaggi localizzati sul corpo, ma anche la decisione del pm di disporre il sequestro dell'abitazione del ragazzo, un appartamento nella stessa palazzina dove vivono genitori e fratello, e della sua automobile, una Volkswagen Golf.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Ha aperto il nuovo ipermercato: un maxi-store da 5.788 mq (e 120 dipendenti)

  • Terribile tragedia: bimba di 7 mesi muore soffocata da un palloncino

  • Alcol a minori, sporcizia ovunque e cibo scaduto: 12.000 euro di multa per un fast food

  • Si sente male in classe, è positivo al tampone: nuova quarantena a scuola

  • Tragedia sui cieli della Lombardia: aereo precipita e prende fuoco, due morti

  • Una frenata e poi lo schianto: padre di famiglia muore sul colpo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento