Mercoledì, 19 Maggio 2021
Cronaca

"Togli la multa, rinuncio agli alimenti": l'ex marito indagato per corruzione

Una storia complicata e intricata, che coinvolge un funzionario delle Prefettura di Brescia: la Procura lo accusa di corruzione e minacce, e ne chiede il rinvio a giudizio

Foto d’archivio

Corruzione e minacce: sono queste le accuse mosse dalla Procura di Brescia (che ne chiede il rinvio a giudizio) nei confronti di un funzionario della Prefettura. L'uomo, secondo quanto raccontato dalla ex compagna, avrebbe accettato un accordo per così dire di scambio proprio con la donna: niente più assegno mensile alla figlia, per gli alimenti, in cambio di una multa da togliere sl nuovo compagno di lei, una sanzione che gli sarebbe costata la revoca della patente.

Una storia complicata, intricata, e su cui la Procura vuole vederci chiaro. Perché dall'altra parte, tramite i suoi legali, il funzionario della Prefettura accusato di corruzione e minacce (stando alle accuse avrebbe pure minacciato un agente della Polizia Stradale), tramite i suoi legali è già andato al contrattacco.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Togli la multa, rinuncio agli alimenti": l'ex marito indagato per corruzione

BresciaToday è in caricamento