menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Immagine generica di repertorio

Immagine generica di repertorio

Impiegati e funzionari a tavola con uccelli vietati: i carabinieri bloccano la festa proibita

L'incredibile vicenda si è verificata all'interno della sede della Comunità Montana di Valle Trompia di Gardone

Non si sa se sia più grave il fatto che in barba alle regole anti-contagio fosse in corso un pranzo con 23-24 commensali, o che gli stessi stessero consumando uccelli vietati all'interno di un ente pubblico. Quel che è certo è che saranno i carabinieri e la Magistratura a stabilire eventuali sanzioni e provvedimenti nei confronti di tutti coloro che sono stati letteralmente colti sul fatto mentre banchettavano. La notizia è riportata stamane sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi.  

Il pranzo in oggetto è stato consumato venerdì all'interno di una grande sala nella sede di Gardone Val Trompia della Comunità Montana. Gli ospiti, 23 o 24 persone, sarebbero tutti impiegati o funzionari della struttura, senza alcun politico. I piatti, tra i quali alcuni a base di uccellini vietati, sarebbero stati preparati nelle abitazioni private di alcuni dei commensali, e poi condivisi all'interno della struttura. 

Al momento non si sa come i carabinieri forestali abbiano saputo del pranzo vietato, fatto sta che durante il banchetto sono intervenuti ed hanno posto fine al pranzo, sequestrando una cinquantina di esemplari di uccelli proibiti. L'unico commento, al momento, è quello rilasciato da Massimo Ottelli, presidente dell'ente comprensoriale, sul quotidiano Bresciaoggi: «Fino a qualche ora fa non sapevo nulla di quanto è successo. Ho già convocato i due dirigenti lunedì mattina per un approfondimento e una verifica sulle responsabilità interne. Naturalmente le forze dell'ordine faranno il loro percorso. Mi risulta che non sia stato rilevato nessun assembramento viste le capacità della sala». 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • Cultura

    Giornate FAI di Primavera 15 e 16 maggio 2021

  • Concerti

    Brescia: Omar Pedrini alla Latteria Molloy

  • Attualità

    Brescia vince il premio "Città italiana dei giovani 2021"

Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento