Insulta carabinieri e polizia su Facebook: denunciato ragazzo

Denunciato per vilipendio alla Repubblica e alle forze armate un ragazzo di 21 anni residente a Pralboino: aveva postato un video (preso da Youtube) sulla sua pagina Facebook

Un ragazzo bresciano di 21 anni residente a Pralboino, già noto alle forze dell'ordine per reati relativi al consumo e allo spaccio di droga, è stato denunciato per vilipendio della Repubblica, delle istituzioni e delle forze armate. La denuncia è penale: rischia una multa che va da 1000 a 5000 euro.

Il motivo del vilipendio: il ragazzo avrebbe postato su Facebook un video trovato su Youtube, e quindi non realizzato da lui, in cui a ritmo di musica venivano pesantemente insultati sia i carabinieri che la polizia.

I militari, che già lo tenevano d'occhio per motivi legati alla droga, sono subito intervenuti: il post è stato rimosso, e il giovane denunciato. Sembra che anche alcuni cittadini abbiano segnalato la cosa in caserma.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Cronaca

    Al volante senza patente: folle fuga contromano, poi tenta di investire i carabinieri

  • Incidenti stradali

    Violento schianto all'incrocio nella notte: tre feriti, due sono giovanissimi

  • social

    C'è una nuova panchina gigante: la vista sul lago e su Montisola è stupenda

  • Cronaca

    Assalto al centro commerciale: vetrina sfondata, colpo al bar da migliaia di euro

I più letti della settimana

  • Uccisa da un malore mentre sta pulendo casa: addio a Silvia

  • Maxi-sequestro da 130mila metri quadri: rifiuti tossici, falda contaminata

  • Auto sbanda in curva, poi la tragedia: chi era la vittima

  • "Adesso mi ammazzo!": torna a casa ubriaco, si accoltella davanti ai genitori

  • Milano, incidente in A8: morto Maykoll Calcinardi di Riva del Garda

  • La disperazione per la morte di Leonardo: "Eri un ragazzo speciale"

Torna su
BresciaToday è in caricamento