Cronaca Pralboino

Ladri assaltano la chiesa: porte divelte per rubare oggetti sacri e offerte

Sdegno in paese

Svaligiata e messa a soqquadro la chiesa di Santa Maria degli Angeli di Pralboino. Il colpo è stato messo a segno nella notte: a fare l'amara scoperta, il giorno successivo, è stato un volontario dell'associazione Amici chiesa Santa Maria degli Angeli, che si occupa della gestione dell'edificio sacro.

I malviventi, dopo aver divelto le porte sul retro, hanno fatto man bassa di tutti gli oggetti di valore che hanno trovato: sono stati rubati, come si apprende dalle pagine social del paese, tutti i candelabri in ottone, le lampade, le acquasantiere, i microfoni e la cassetta contenente le offerte dei fedeli.

I malviventi hanno agito indisturbati, mettendo a soqquadro la piccola chiesetta affacciata sulla provinciale che collega Pralboino a Gambara. Le indagini sono affidate ai carabinieri della locale stazione, ma sono ben pochi gli indizi: nessun testimone, nemmeno nessuna telecamera che possa aver ripreso i banditi.  "Non c'è mai limite al peggio", si legge tra decine di messaggi di sdegno piovuti sulle pagine social del paese della Bassa. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri assaltano la chiesa: porte divelte per rubare oggetti sacri e offerte
BresciaToday è in caricamento