Toro scatenato in fuga, allarme sicurezza: abbattuto dalle forze dell'ordine

Panico a Pozzolengo, dove martedì pomeriggio un toro da 800 chili di peso è scappato da una stalla. Ricerche per oltre 24 ore, poi il ritrovamento: l'animale è stato abbattuto per motivi di sicurezza

Toro in fuga completamente fuori controllo semina il panico nelle campagne del Basso Garda: un grosso animale (da oltre 800 chili di peso) scappato da una stalla è stato abbattuto dalle forze dell'ordine, per motivi di sicurezza. E' successo a Pozzolengo: il toro è scappato martedì pomeriggio da un allevamento di Cobue Sotto.

Prima di ritrovarlo ci è voluta una notte intera: l'animale è stato intercettato a circa 24 ore dalla sua fuga, e a poca distanza dalla Strada Provinciale. Proprio la Sp13 è rimasta presidiata per tutta la notte, con fari e lampeggianti: illuminata a giorno onde evitare che l'attraversamento (probabile e improvviso) del toro potesse provocare qualche incidente anche grave.

Sulle tracce del bovino in fuga si sono messi gli uomini e i mezzi della Polizia Provinciale e Locale, i Carabinieri, i tecnici veterinari dell'Ats. La prima fase delle ricerche si è conclusa martedì sera, al tramonto del sole, per poi riprendere la mattina successiva, all'alba.

A quanto pare non c'era alternativa: il toro era molto arrabbiato, troppo arrabbiato. Sarebbe stato impossibile avvicinarsi, calmarlo e riportarlo in stalla. Così si è optato per la soluzione più drastica, ma più efficace. E l'animale è stato abbattuto, a poche decine di metri dalla strada. Il suo destino era comunque già segnato: si trattava di un toro da macello.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, contagiati altri due bresciani: primo caso sospetto in città

  • All'ospedale Civile una paziente col Coronavirus, controlli su 5 bresciani

  • Incidente a Pozzolengo: neonato di Lonato muore in ospedale

  • "Non so come l'ho preso": parla la ginecologa positiva al coronavirus

  • Emergenza Coronavirus: 4 casi positivi al Civile, c'è il primo bresciano

  • Secondo caso bresciano di Coronavirus: è una ginecologa di 36 anni

Torna su
BresciaToday è in caricamento