Mercoledì, 22 Settembre 2021
Cronaca Chiesa Nuova / Via Genova

Merce nel passeggino per rubare al supermercato, ed è pure positiva al Covid

Era anche positiva al Covid la donna di 55 anni che venerdì mattina è stata beccata mentre rubava vestiti al Bennet di Campo Grande

Non solo ha tentato di rubare merce per oltre 200 euro, nascondendola in un passeggino dove aveva sistemato un bambolotto: dai successivi accertamenti è risultato fosse già positiva al Covid, e quindi sarebbe dovuta rimanere a casa per evitare di contagiare qualcuno. Per lei, una donna di 55 anni residente in città, è scattata allora una doppia denuncia: per furto e per inosservanza del divieto di mobilità per le persone in quarantena.

Nel passeggino solo un bambolotto

E' successo venerdì mattina al supermercato Bennet di Campo Grande a Brescia. A segnalare il furto sono stati i dipendenti del punto vendita, che si sarebbero accorti della donna impegnata a riempire il passeggino – all'interno, come detto, solo un bambolotto – di vari capi d'abbigliamento, per un valore poi quantificato in oltre 200 euro.

In pochi minuti sono intervenuti gli agenti della Squadra volante della Questura, che l'hanno subito intercettata e identificata. Durante il controllo è stato appurato che la 55enne doveva essere ancora sottoposta a isolamento fiduciario in quanto positiva al coronavirus. Ha rischiato consapevolmente di contagiare qualcuno. Anche per questo è stata denunciata.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Merce nel passeggino per rubare al supermercato, ed è pure positiva al Covid

BresciaToday è in caricamento