Lunedì, 26 Luglio 2021
Cronaca

Nave ristorante lunga 30 metri affonda al porto di Dusano

La vecchia nave ristorante ancorata al porto di Dusano, a Manerba del Garda, viene spostata nella banchina esterna, e in pochi giorni invasa dall'acqua. Sta affondando sul suo lato destro, inclinata di 45 gradi

Foto © BresciaToday.it

Un barcone lungo quasi 30 metri, ma che ora rischia di affondare miseramente. Una novella Costa Concordia – ma in piccolo, e senza nessuno a bordo – ancorata al porto di Dusano, a Manerba del Garda. Da qualche giorno inclinata sul suo fianco destro, con l’acqua del lago che ha già invaso il ponte e la sottocoperta, provocando danni irreversibili.

E’ successo tutto pochi giorni fa, nell’area privata del porto manerbese. La barca in questione è una vecchia nave ristorante, ormai in disuso da parecchi anni. Ma che andava comunque ristrutturata, e che era stata parcheggiata proprio nella suggestiva darsena che sta sotto la collina, tra una villa antica e un sottile lembo di spiaggia, perfino con le cascate alle spalle.

I pescatori che 'popolano' la zona ci avevano visto giusto: se la nave si sposta, affonda. E così purtroppo è successo: la barca è stata trasferita nella banchina esterna, ormeggiata solo da un lato. Forse il maltempo, ma pure le onde: e in meno di 48 ore la nave si è inclinata, anche di 45 gradi, fino a sprofondare nell’acqua.

Non dovrebbe affondare più di così: in quel punto l’acqua è bassa, dovrebbe aver già toccato il fondale. Ma si preannunciano danni consistenti, e costi non da poco per il recupero del barcone che affonda. Sarebbe stato meglio pensarci prima.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nave ristorante lunga 30 metri affonda al porto di Dusano

BresciaToday è in caricamento