Martedì, 22 Giugno 2021
Cronaca

600 euro trovati per terra, e poi restituiti: la favola di nonna Nerina

La signora Nerina di Botticino trova un portafoglio per terra, al suo interno 600 euro. Senza pensarci due volte li riconsegna al legittimo proprietario: quando l'integrità è più forte della crisi

Un portafoglio trovato per terra, come non capita quasi mai. E questa volta non è manco vuoto, nelle tasche interne ci sono quasi 600 euro in contanti. Una tentazione ‘golosa’, ma un’integrità che non si compra, e la signora Nerina di Botticino che non ci pensa due volte.

Il portafoglio lo restituisco, pensa tra sé e sé. Come in realtà sarebbe dovuto, ma come non sempre è per davvero. Parrucchiera da una vita, in pensione da un po’, e le difficoltà di una vita quotidiana che con quei soldi magari sarebbero rimandate, anche solo per un mese o due.

L’uomo non ha caratteristiche innate, si racconta, sono tutte ‘costruite’ dalla società che lo circonda, in un determinato momento storico. Eppure nella storia ce n’è una che si ripete, che lo si voglia o no: chiamala solidarietà, chiamala umanità.

I soldi, 600 euro o quasi, sono tornati nelle tasche di Simone, commerciante che sta a qualche centinaio di metri più in là. I soldi di un incasso di giornata, e non sono mica pochi. E stavolta allora la ricompensa non è solo di cortesia, è proprio dovuta.

Certo fa specie, come successo qualche giorno fa a Borgosatollo, che a fare i gesti più onesti siano quelli che dei soldi, in quel momento, ne hanno più bisogno. 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

600 euro trovati per terra, e poi restituiti: la favola di nonna Nerina

BresciaToday è in caricamento