Cronaca Piazza Diaz Armando

Pontoglio: “Quella bicicletta è mia!”, e in strada scoppia la rissa

Violento scontro tra due extracomunitari in largo Diaz

PONTOGLIO. Rissa tra extracomunitari in largo Diaz. Al centro di uno scontro, la proprietà di una bicicletta. I carabinieri di Chiari hanno arrestato sul posto un tunisino ubriaco, F.M. di 31 anni. Portato in caserma per essere perquisito e denunciato, l’uomo ha dato in escandescenza prendendo a calci i militari.

Folle addio al celibato: il conto
è troppo caro, distruggono il locale

E’ stato in seguito rintracciato anche il secondo straniero, un algerino 32enne che si è dichiarato vittima dell’aggressione. Versione confermata da un 46enne di Palazzolo, ferito al volto con un coltello dal tunisino, dopo essere intervenuto per separare i due mentre se le davano di santa ragione. E’ stato medicato all’ospedale di Chiari.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontoglio: “Quella bicicletta è mia!”, e in strada scoppia la rissa

BresciaToday è in caricamento