Rapina in casa a Pontoglio: Pietro muore dopo 11 giorni d'agonia

Il macellaio Pietro Raccagni, 53 anni, aveva sbattuto la testa nel cercare di fermare i ladri, sorpresi a rubare di notte nel rincasare

Si è spento dopo 11 giorni di agonia Pietro Raccagni, il macellaio 53enne di Pontoglio ferito in una rapina, durante la quale aveva cercato di opporsi ai ladri entrati di notte nella sua abitazione di via Puccini.

Vedendo i malviventi che si stavano allontanando dopo averlo visto rincasare, aveva cercato di fermarli, finendo per picchiare violentemente la testa sulla rampa del garage: nessuno può dire se a causa di uno spintone o scivolando da solo.

Sembrano intanto procedere positivamente le indagini dei Carabinieri, probabilmente vicine a un punto di svolta: i responsabili farebbero parte della stessa banda che per giorni ha seminato il panico nell'Ovest bresciano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Il figlio non risponde, è a letto privo di sensi: giovane medico in fin di vita

  • Prostituzione fuori controllo, 200 escort attive, clienti anche di giorno

  • Tragico gesto estremo: giovane uomo muore suicida a 38 anni

  • Positivo al coronavirus: altra classe in quarantena, tampone per tutti i compagni

  • Scoppia la tv, la casa si riempie di fumo: donna muore tra le braccia della figlia

  • Addio a Daniela, uccisa dalla malattia: il dolore del marito e della giovane figlia

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento