Cronaca Via Giacomo Puccini

Rapina in casa a Pontoglio: Pietro muore dopo 11 giorni d'agonia

Il macellaio Pietro Raccagni, 53 anni, aveva sbattuto la testa nel cercare di fermare i ladri, sorpresi a rubare di notte nel rincasare

Si è spento dopo 11 giorni di agonia Pietro Raccagni, il macellaio 53enne di Pontoglio ferito in una rapina, durante la quale aveva cercato di opporsi ai ladri entrati di notte nella sua abitazione di via Puccini.

Vedendo i malviventi che si stavano allontanando dopo averlo visto rincasare, aveva cercato di fermarli, finendo per picchiare violentemente la testa sulla rampa del garage: nessuno può dire se a causa di uno spintone o scivolando da solo.

Sembrano intanto procedere positivamente le indagini dei Carabinieri, probabilmente vicine a un punto di svolta: i responsabili farebbero parte della stessa banda che per giorni ha seminato il panico nell'Ovest bresciano.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rapina in casa a Pontoglio: Pietro muore dopo 11 giorni d'agonia

BresciaToday è in caricamento