menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Foto d'archivio

Foto d'archivio

Morto veterinario bresciano: "Nel suo campo è stato uno dei migliori"

Mario Vergine si è spento nella notte tra domenica e lunedì: aveva 89 anni. Mercoledì mattina i funerali nell'Abbazia di Pontevico

Pontevico piange la scomparsa di Mario Vergine, storico medico veterinario del comune della Bassa e personalità di spicco della comunità. Il dottor Vergine si è spento nella notte tra domenica e lunedì in un letto d'ospedale: da tempo combatteva contro una terribile malattia.  

Aveva 89 anni, la maggior parte dei quali spesi a prendersi cura degli animali, che gli venivano portati da tutto il Bresciano. Professionista conosciuto e stimato ha sempre partecipato in maniera attiva alla vita della comunità: da parecchi anni faceva parte del consiglio della fondazione Luogo Ottavio Pontevico, ente caritatevole che tra i suoi scopi ha quello di rispondere ai bisogni delle persone meno abbienti della comunità.

Così il dottor Vergine viene ricordato su Facebook da uno dei consiglieri della fondazione: "La tua vis polemica, il tuo essere sempre controcorrente e la tua puntigliosità, a volte estrema, mi mancheranno molto. La tua poltrona vuota  sarà sintomo di una perdita gravosa" . "Nel suo campo è stato uno dei migliori", si legge ancora tra i tanti commenti di cordoglio.

Lascia la moglie Anna, i figli Valeria e Giuseppe, e gli adorati nipotini. L'ultimo saluto al veterinario si terrà alle 10 di mercoledì mattina nella abbazia del paese. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

BresciaToday è in caricamento