Venerdì, 17 Settembre 2021
Cronaca Calcinato

Ladri in azienda, imbraccia il fucile e spara per metterli in fuga

Due colpi di fucile nella notte spezzano il silenzio della periferia di Ponte San Marco: un 25enne ha sparato in aria per spaventare i ladri

Ladri in cascina, il proprietario spara: un paio di colpi di fucile in aria per spaventare e mettere in fuga i malviventi. E' successo a Ponte San Marco, alla Cascina Palazzina affacciata direttamente sulla vecchia strada statale: un ragazzo di 25 anni, un componente della famiglia che gestisce l'azienda agricola, non appena ha visto movimenti sospetti, e inquadrato i ladri, ha preso il suo fucile da caccia e sparato in aria. Lo scrive Bresciaoggi.

I banditi non ci hanno pensato due volte: si sono dati rapidamente alla fuga. E' lo stesso 25enne che ha poi allertato il 112: in pochi minuti sul posto si sono precipitati i carabinieri di Desenzano e Calcinato. Da quanto sarebbe emerso dai primi accertamenti, non ci sarebbero conseguenze (amministrative o penali) di alcun tipo per il giovane agricoltore che ha sparato.

Il fucile, infatti, è regolarmente registrato, e nessuno è rimasto ferito. Non si esclude, comunque, che i ladri non avessero intenzione di depredare la cascina, quanto piuttosto l'azienda metallurgica di fianco. Il 25enne ha comunque sporto denuncia contro ignoti, per violazione di domicilio. I militari sono già a caccia dei banditi in fuga, che erano almeno in tre: gli elementi sono pochi, ma le indagini proseguono.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ladri in azienda, imbraccia il fucile e spara per metterli in fuga

BresciaToday è in caricamento