rotate-mobile
Cronaca Poncarale

Schiacciato dal nastro trasportatore: gravissimo giovane operaio

Sono gravissime le condizioni dell'operaio

E' ricoverato in Rianimazione al Civile il giovane operaio, di appena 28 anni, rimasto vittima di un grave infortunio sul lavoro mercoledì pomeriggio a Chiaviche di Poncarale. Era al lavoro nello stabilimento della Gambazzi srl di Via San Martino, azienda fondata nel 1967 e specializzata nella fornitura di sistemi di movimentazione per l'industria: il 28enne di Flero Nicola Battagliola sarebbe rimasto schiacciato da un nastro trasportatore, che lo avrebbe intrappolato e incastrato, procurandogli ferite importanti.

Sono stati i colleghi, intorno alle 15, a dare l'allarme al 112: il 28enne è stato soccorso dai sanitari dell'automedica, rianimato sul posto e poi trasferito in codice rosso al Civile a bordo di un'ambulanza del Cosp di Flero. In serata non era ancora stato dichiarato fuori pericolo: è ricoverato nel reparto di Seconda rianimazione con riserva di prognosi.

Sul posto anche i Vigili del Fuoco, i Carabinieri di Verolanuova, la Polizia Locale di Flero e Poncarale. Trattandosi di infortunio sul lavoro, i rilievi sono stati affidati ai tecnici del Psal di Ats, il servizio di prevenzione e sicurezza sui luoghi di lavoro. Gli accertamenti sono proseguiti fino a sera: si cerca di capire se si sia trattato di un errore umano o di un malfunzionamento del macchinario. In ogni caso, qualcosa non ha funzionato come avrebbe dovuto.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Schiacciato dal nastro trasportatore: gravissimo giovane operaio

BresciaToday è in caricamento