Giovedì, 5 Agosto 2021
Cronaca

La nonna non le dà 1.000 euro per il telefono, lei la colpisce alla testa

Arrestata a Pompiano una ragazza di 24 anni: lunedì sera avrebbe minacciato e aggredito l’anziana nonna

Folle aggressione in famiglia lunedì sera a Pompiano: una ragazza di 24 anni è stata arrestata dai carabinieri. In preda a un raptus avrebbe colpito dalla testa la nonna di 81 anni con un cordless. Il motivo? L’anziana si sarebbe rifiutata di consegnare mille euro alla nipote, soldi con cui avrebbe comprato uno smartphone di ultima generazione.

Già trasferita in carcere a Verziano

La 24enne è già stata trasferita in carcere (a Verziano) e rinviata a giudizio: l’udienza preliminare è fissata per la prossima estate. La giovane è accusata di maltrattamenti, lesioni e minacce: la reazione si sarebbe scatenata subito dopo il rifiuto della nonna di darle i soldi richiesti. Mentre la signora cercava di prendere il telefono per chiamare il 112, la ragazza gliel’avrebbe strappato di mano, colpendola più volte alla testa.

L'ennesimo episodio di violenza

Nonostante la paura, e le ferite riportate, l’anziana è riuscita comunque a divincolarsi e allertare i carabinieri. In pochi minuti i militari hanno raggiunto l’abitazione della 81enne, dove già erano intervenuti: la nipote avrebbe infatti dato in escandescenze in più occasioni, e per diversi anni, l’ultima delle quali solo il Primo Maggio scorso. Una perizia avrebbe già confermato i disagi psichici della ragazza. Ora la decisione spetta al tribunale.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

La nonna non le dà 1.000 euro per il telefono, lei la colpisce alla testa

BresciaToday è in caricamento