Polpenazze: scoppia il trattore, muore bruciato vivo

Tragedia a Polpenazze, nei campi di Picedo: un agricoltore di 61 anni è morto a seguito dell'esplosione del trattore su cui stava lavorando. Inutili i soccorsi: l'uomo sarebbe morto carbonizzato

Il trattore carbonizzato - Foto © BresciaToday.it

Tragedia nei campi di Picedo, periferia di Polpenazze al confine con Manerba. Un uomo di 61 anni sarebbe morto ustionato mentre si trovava a bordo del suo trattore: prima un’esplosione – probabilmente dal serbatoio al motore – poi le fiamme che lo avvolgono da capo a piedi.

L’incidente è avvenuto intorno alle 11 di mercoledì. Inutili i tentativi dei soccorsi, tra ambulanze, Vigili del Fuoco e Carabinieri di Manerba per i rilievi. Si sarebbe accorto dell'incendio, avrebbe provato a spegnerlo con l'estintore ma si sarebbe poi accasciato a causa di un malore, forse per il caldo o per il fumo respirato. Un collega avrebbe cercato di salvarlo, procurandosi qualche ustione.

Classe 1954, B.M. le iniziali, abitava a Manerba in via Valtenesi.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

  • Giovane mamma uccisa dal cancro: lascia nel dolore marito e due figli

  • Il dramma di Matteo, papà di due bambini: ucciso dalla malattia a 38 anni

  • Ubriaco, cerca di fermare le auto in transito: ragazzo travolto e ucciso

Torna su
BresciaToday è in caricamento