rotate-mobile
Cronaca Polpenazze del Garda

Furiosa lite con la fidanzata, rompe il naso a un carabiniere con una testata

Arrestato 21enne: è accusato di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale

Attimi concitati la notte di Santo Stefano a Polpenazze, dove un 21enne di Gavardo è stato arrestato con l'accusa di resistenza e lesioni a pubblico ufficiale; misura poi convalidata dal giudice, che ha disposto l'obbligo di dimora nel comune di residenza.

L'aggressione

A seguito della chiamata al 112 da parte di una donna, preoccupata per una violenta lite in strada tra due giovani fidanzati, i carabinieri sono intervenuti sul posto per cercare di riportare la calma. Tutto inutile: appena li ha visti, il 21enne si è infatti scagliato contro di loro, colpendoli con calci e pugni e fratturando il setto nasale a un militare con una testata. A fatica sono riusciti a bloccarlo e, per identificarlo, a portarlo in caserma a Salò, dove ha continuato a dare in escandescenze insultando le forze dell'ordine, anche davanti all'équipe medica giunta in soccorso con un'ambulanza.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furiosa lite con la fidanzata, rompe il naso a un carabiniere con una testata

BresciaToday è in caricamento