Cane mangia un boccone avvelenato e rischia di morire: "Fate attenzione"

“Attenzione alle polpette avvelenate”: in pochi giorni il post su Facebook dei proprietari della piccola Michelle è diventato virale

In pochi giorni il post di Aurora Bruschi è diventato virale, sfiorando le 700 condivisioni: “Attenzione in Via Lago Lucone a Polpenazze, polpette avvelenate”. E' rimbalzato sulle bacheche di tutti i gruppi Facebook della Valtenesi, dove purtroppo la memoria degli avvelenamenti è ancora viva e recente: esattamente tre anni fa a Manerba si contarono addirittura una decina di cani morti.

Stavolta è andata meglio, per fortuna: l'unico caso accertato è quello della cagnolina Michelle, un lagotto romagnolo di proprietà della signora Aurora e del marito Marcello Bodei, una nota famiglia di ristoratori. La piccola è stata salvata appena in tempo, trasportata d'urgenza dal veterinario di Vobarno che l'ha sottoposta a tutte le cure del caso.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

E' tornata dai suoi padroni, sana e salva, ma su quella strada – appunto in Via Lago Lucone, ma nella parte più a nord, al bivio con Carzago e Muscoline – sono state trovati altri bocconi. E proprio Bodei ha segnalato l'accaduto ai carabinieri, già intervenuti sul posto per un sopralluogo. L'appello su Facebook serve proprio a questo: “Vogliamo che la gente sappia, e che stiano attenti. Perché il mondo purtroppo è pieno di deficienti”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Carla e Ines, la tragedia sulla strada per le vacanze

  • Si sente male nel suo locale, ristoratore bresciano muore mentre sta lavorando

  • Coronavirus, in Lombardia via libera a calcetto e discoteche

  • Esce a buttare lo sporco e non torna: scomparsa giovane mamma bresciana

  • Si appoggia a un masso e precipita nel vuoto: addio a Saverio

  • Intrappolato nel sottopasso, ragazzo di 30 anni rischia di annegare in auto

Torna su
BresciaToday è in caricamento