Cronaca

Polpenazze: molesta e minaccia l’ex fidanzata, arrestato

Non aveva mai digerito la separazione, avvenuta nel 2009, e per anni ha continuato a molestare e minacciare l'ex fidanzata. Già denunciato per stalking, è stato fermato mercoledì pomeriggio a Polpenazze

Una separazione finita male, come spesso succede nelle cronache familiari italiane. Ma l’ex compagno che non riusciva ad accettare che la storia fosse finita, e che ha continuato a molestare la donna che lo ha lasciato nel 2009.

Appostamenti e telefonate minacciose, vere e proprie aggressioni che si sono ripetute nel corso degli anni, tanto che l’uomo, un pakistano di 25 anni con un passato burrascoso e già noto alle forze dell’ordine, erano già scattate le denunce, per stalking e per lesioni.

Mercoledì pomeriggio la goccia che ha fatto traboccare un vaso già colmo, e il giovane immigrato che si presenta a casa di lei, a Polpenazze del Garda, per l’ennesima volta. Ancora molestie e poi altre minacce, le voci che si alzano e che attirano le attenzioni dei vicini.

Proprio dal vicinato arriva la telefonata ai Carabinieri di Manerba: in pochi minuti gli agenti giungono sul posto e accompagnano il ragazzo in caserma. Non potrà più avvicinarsi alla sua ragazza, pena l’arresto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Polpenazze: molesta e minaccia l’ex fidanzata, arrestato

BresciaToday è in caricamento