Venerdì, 14 Maggio 2021
Cronaca

Epidemia di polmonite, è ancora mistero: attesa sulle analisi di 111 campioni

Lunedì prossimo dovrebbero essere disponibili i risultati

Foto d'archivio

Continuano senza sosta le analisi per cercare il vettore che ha provocato l'epidemia di polmonite nel Bresciano. Negli ultimi giorni sono stati raccolti dall'Ats di Brescia campioni da acquedotti e dal Chiese, ora ci si sta concentrando sui reflui industriali che arrivano nel fiume, le torri di raffreddamento e gli impianti di abbattimento dei fumi. Da questo punto di vista c'è già un precedente e nemmeno troppo lontano sul territorio: l'epidemia di legionella scoppiata a Parma nel 2016. Si tratta però di un lavoro lungo e complesso. Intanto, nelle prossime 48 ore si stima che i casi di infezione sfonderanno quota 300.

Nel pomeriggio martedì, il Prefetto di Brescia Annunziato Vardè ha presieduto un incontro interistituzionale allo scopo di fare il punto sull’esito delle iniziative già avviate. All’incontro hanno preso parte, oltre a Scarcella dell'Ats, anche l’assessore regionale al Welfare Gallera, il questore Ciarambino, il comandante provinciale dei carabinieri Magrini, il comandante del NAS Martano, i delegati dell’ARPA, nonché i rappresentanti dei comuni di Acquafredda, Calvisano, Carpenedolo, Ghedi, Isorella, Montichiari, Montirone, Remedello e Visano.

Epidemia di polmonite: quali sono i sintomi, come comportarsi

Durante l’incontro è stato riferito che, allo stato delle indagini epidemiologiche ancora in corso, non è stato possibile accertare la causa degli episodi registrati sul territorio. Occorre attendere fino a lunedì prossimo, data entro la quale dovrebbero essere disponibili i risultati sui 111 campioni prelevati. Il dato confortante emerso nel corso dell’incontro è che la casistica delle patologie, che aveva raggiunto il suo picco il 7 settembre, da allora sembra registrare un trend in diminuzione.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Epidemia di polmonite, è ancora mistero: attesa sulle analisi di 111 campioni

BresciaToday è in caricamento