rotate-mobile
Cronaca

Lo spacciatore che girava con l'autista (e quasi 50mila euro di droga)

Fermato con droga e armi, inevitabile la perquisizione

Gli agenti della Polizia Locale di Brescia hanno trovato nella sua disponibilità sostanza stupefacente per quasi 50mila euro: in tutto un centinaio di grammi di cocaina, che rivenduta sul mercato avrebbe potuto fruttare almeno 10mila euro; e ancora mezzo chilo di eroina, in un unico “panetto”, ancora da tagliare e che se smerciata al dettaglio avrebbe potuto rendere anche più di 40mila euro. Inevitabili le manette: l'uomo, già noto alle forze dell'ordine, è stato arrestato; la sua compagna, che gli faceva da autista, è stata invece denunciata.

Sono questi gli esiti dell'ultimo blitz antidroga degli uomini del comando di Via Donegani. Da qualche giorno lo tenevano d'occhio: a destare sospetto erano i movimenti di un 35enne di origini tunisine, già in carcere in passato per motivi legati alla droga. Secondo quanto ricostruito dagli agenti, la sua “piazza” si estendeva in varie zone del centro e della periferia, riforniva pusher più “piccoli” e spesso usava bar e locali pubblici come luogo d'incontro, e di smercio.

La fidanzata autista, droga e armi

In tutto questo si faceva scarrozzare dalla sua fidanzata, di qualche anno più giovane, che come detto era come una vera e propria autista. Erano insieme quando sono stati fermati da una pattuglia, in tangenziale: il 35enne è stato trovato possesso di droga ma anche di un manganello, la successiva perquisizione ha permesso di individuare ingenti quantità di cocaina ed eroina, nascoste in una vettura parcheggiata fuori casa, a Roncadelle, intestata a un connazionale e mai utilizzata per muoversi, ma soltanto come “magazzino” per gli stupefacenti. E' già stato trasferito in carcere.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Lo spacciatore che girava con l'autista (e quasi 50mila euro di droga)

BresciaToday è in caricamento