Cronaca Rovato

Strani fori nei tronchi, gli alberi stanno morendo: caccia all'avvelenatore

La denuncia da una famiglia di agricoltori

Alle prime gemme della primavera non sono seguite le solite foglie, e pian piano gli alberi stanno morendo. Succede in Franciacorta, nella campagna di Rovato, in particolare nella frazione Duomo. A denunciare la strana morìa di platani è una famiglia di agricoltori, Celestino Pontoglio, il padre, e Marco, il figlio, che sulle colonne del quotidiano Bresciaoggi in edicola stamane hanno raccontato i fatti. 

Tutto è partito quando padre e figlio hanno visto che le prime foglie nate dalle gemme sono seccate. Controllando gli alberi, i due hanno notato che nel tronco erano stati praticati dei piccoli fori perfettamente circolari, come se eseguiti con un trapano. Dai buchi fuoriusciva un odore sgradevole, segno che all'interno era stato posizionato qualcosa, forse un veleno. 

Il fatto è stato denunciato ai carabinieri, ora padre e figlio attendono il sopralluogo da parte dei Forestali. Al momento non c'è alcuna ipotesi su chi possa essere l'autore del gesto. Perdere gli alberi sarebbe un peccato, considerando che alcuni di essi hanno più di trent'anni. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Strani fori nei tronchi, gli alberi stanno morendo: caccia all'avvelenatore
BresciaToday è in caricamento