rotate-mobile
Cronaca

Due alpinisti precipitano per 200 metri: i soccorsi arrivano dal cielo

I feriti sono stati portati in ospedale a Bergamo e a Brescia

Spettacolare intervento di salvataggio per la VI Delegazione Orobica del soccorso alpino. Intorno alle 10.30 di mercoledì, la centrale operativa ha attivato le operazioni di salvataggio per due alpinisti, precipitati mentre si trovavano sulla parete Ovest del Pizzo Coca, a 2700 metri di quota. 

La persona che si trovava più in alto, una quindicina di metri al di sopra, è scivolata e ha colpito il secondo: entrambi sono poi scivolati lungo il pendio innevato per circa 200 metri. 

Sul posto è arrivato l’elisoccorso Areu di Bergamo, da cui sono scesi il tecnico del Cnsas e un medico; un altro tecnico della VI Orobica è stato poi portato in quota dall’elicottero. Dopo la valutazione sanitaria, i due alpinisti, entrambi con traumi di diversa entità, sono stati portati in ospedale a Bergamo e a Brescia.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Due alpinisti precipitano per 200 metri: i soccorsi arrivano dal cielo

BresciaToday è in caricamento