Venerdì, 23 Luglio 2021
Cronaca

Scoperta shock di una donna alla fermata del bus: c'è un cadavere nella seriola

L'uomo è stato trovato da una donna del luogo vicino alla fermata del bus Corte Paradiso

Castel Goffredo, la Seriola Piubega (fonte Wikipedia)

Terribile dramma a Piubega in provincia di Mantova, a una manciata di chilometri dalla Bassa bresciana: lunedì 28 giugno, è stato ritrovato il cadavere di un uomo nella Seriola Piubega, il canale che nasce a Carpenedolo e confluisce nel torrente Osone.

Una donna residente del luogo, mentre era nei pressi della fermata del bus di Corte Paradiso, ha avvistato il corpo in acqua ed ha lanciato l’allarme. Sono Immediatamente arrivati sul luogo i vigili del fuoco e i carabinieri di Piùbega. La vittima indossava una maglietta e un paio di slip: sembra fosse in acqua da qualche giorno, il corpo mostrava segni di decomposizione.

In paese non ci sono state segnalazioni di persone scomparse; potrebbe invece trattarsi di un anziano di cui si sono perse notizie nella zona di Monzambano, presumibilmente trascinato dall’acqua fino al luogo di ritrovamento. Pare che si tratti di un gesto estremo.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scoperta shock di una donna alla fermata del bus: c'è un cadavere nella seriola

BresciaToday è in caricamento