Cronaca

Spaccio di eroina tra Brescia e Pistoia, quindici arresti

Con le ordinanze di custodia cautelare, si è conclusa l'operazione antidroga denominata "Rewind"

Con l'esecuzione da parte della polizia di Pistoia di 15 ordinanze di custodia cautelare emesse dall'autorità giudiziaria a carico di 13 cittadini albanesi, 2 italiani e 1 rumeno ed ulteriori 3 decreti di perquisizione domiciliare, si è conclusa stamani l'operazione antidroga denominata "Rewind".

L'indagine era cominciata a gennaio 2011 a seguito di alcuni sequestri di eroina effettuati a Pistoia e Pescia. Tra gli acquirenti furono individuati alcuni minorenni che facevano uso dello stupefacente fumandolo sciolto in carta stagnola.

Stazione: arrestato 24enne
con 52 g di marijuana nelle mutande

Nel corso delle indagini supportate da intercettazioni telefoniche ed ambientali, sono state monitorate, anche con videoriprese, varie cessioni di eroina e identificati gli acquirenti.

Nel corso delle indagini coordinate dal procuratore Giuseppe Grieco erano già stati effettuati 10 arresti in flagranza di reato e sequestrato circa 1 kg di eroina.

La fase finale dell'operazione ha visto impegnati, oltre al personale della questura di Pistoia e del commissariato di Pescia, anche operatori delle squadre mobili di Teramo, e Brescia, nonché pattuglie del Reparto prevenzione crimine Toscana, unità cinofile antidroga provenienti da Padova e Firenze.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Spaccio di eroina tra Brescia e Pistoia, quindici arresti

BresciaToday è in caricamento