rotate-mobile
Giovedì, 2 Dicembre 2021
Cronaca Pisogne

Tagliola posizionata nell'erba di un parco pubblico

Ritrovata in un posto dove solitamente giocano i bambini, ci è finita dentro una gatta

Un rischio grandissimo, un gesto folle, totalmente sconsiderato. Ciò che è successo a Pisogne ha dell'incredibile, solo un puro caso ha evitato il peggio, che qualcuno, magari un bambino, perdesse un piede o una mano. 

Nell'area verde di via Marconi, a poca distanza dal centro, qualcuno ha posizionato in mezzo all'erba una tagliola in metallo, una pericolosissima trappola utilizzata - ormai raramente - per catturare volpi. A farne le spese, venerdì, è stata una gatta. 

Con ogni probabilità si tratta di una gatta randagia, che tra l'altro pare avere partorito da poco. L'animale è finito nella tagliola, e immediatamente si è messo a miagolare per il dolore. Avvicinato da una donna del posto che stava passeggiando, il felino è stata sollevato e portato da un veterinario, ovviamente con la tagliola ancora attaccata alla zampa. 

Il medico non ha potuto fare altro che amputare l'arto; l'animale ora sta bene, ma pare molto spaventato. Stando a quanto riportato sulle colonne di Bresciaoggi, domani la gatta sarà trasferita in una clinica a Esine, poi potrebbe essere liberata nuovamente a Pisogne oppure data in affido. Nessun indizio, nel frattempo, su chi possa aver posizionato la tagliola, né sul motivo per cui l'ha fatto. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Tagliola posizionata nell'erba di un parco pubblico

BresciaToday è in caricamento