Cronaca

Scomparso da due mesi, il corpo senza vita ritrovato nel canale

Tragico epilogo per la vicenda del giovane Dorjan Puja, l'albanese di 25 anni che era stato avvistato circa due mesi fa a Pisogne, mentre fuggiva da un tentato furto. Il corpo senza vita ritrovato nel canale

Foto d’archivio

Il corpo senza vita del giovane Dorjan Puja è stato ritrovato dopo quasi due mesi. A pelo d'acqua, a testa in giù: il cadavere è stato notato da alcuni passanti. Manca solo il riconoscimento ufficiale della famiglia, che è già stata avvisata: la magistratura ha già disposto l'autopsia, per verificare le cause della morte.

Era scomparso da circa due mesi, dallo scorso metà dicembre. Lo hanno ritrovato, quasi per caso, nei pressi del canale dell'ex Italsider di Gratacasolo, frazione di Pisogne sul lago d'Iseo. Non lontano da dove era stato “avvistato” l'ultima volta.

Il giovane di origini albanesi (residente a Chiari) pare fosse stato accusato di furto: era stato visto fuggire da un'abitazione della zona, con un complice di cui non si sono mai avute tracce. Pochi giorni più tardi era stata la famiglia di Dorjan Puja, direttamente dall'Albania, a dare l'allarme.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scomparso da due mesi, il corpo senza vita ritrovato nel canale

BresciaToday è in caricamento