Cronaca

Scivola lungo un sentiero, precipita per 20 metri e batte la testa: salvo per miracolo

Incidente sul Monte Guglielmo per un escursionista di Passirano. L'uomo è stato trasportato con l'elicottero all'ospedale di Bergamo.

I contorni della vicenda sono ancora tutti da ricostruire, ciò che è certo è che sabato mattina un uomo è  caduto mentre affrontava un sentiero del versante Ovest del Guglielmo: recuperato dai Vigili del Fuoco, è stato trasportato in eliambulanza all'ospedale Papa Giovanni di Bergamo. 

L'incidente è avvenuto all'altezza del roccolo della Caravina a Pisogne: l'uomo, di casa a Passirano, sarebbe scivolato lungo il pendio, precipitando per una ventina di metri. Una bruttissima caduta durante la quale avrebbe pure battuto la testa. 

Considerando l'entità della caduta e il punto in cui è avvenuta, l'uomo è stato decisamente fortunato, procurandosi soltanto alcuni traumi non di grave entità. L'escursionista non avrebbe infatti mai perso conoscenza ed è stato ricoverato in codice giallo. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Scivola lungo un sentiero, precipita per 20 metri e batte la testa: salvo per miracolo

BresciaToday è in caricamento