rotate-mobile
Martedì, 27 Settembre 2022
Cronaca

Rubano le elemosine in chiesa, poi brindano col vino benedetto

Presa di mira il santuario di Santa Maria in Silvis a Pisogne

PISOGNE. Ladri sacrileghi in azione la scorsa settimana nel santuario settecentesco di Santa Maria in Silvis. Approfittando delle impalcature montate per effettuare alcuni lavori di restauro, i malviventi hanno fatto irruzione nel luogo sacro passando dal campanile.

Il bottino è stato comunque magro. Si sono infatti accontentati di scassinare due cassette per le elemosine, rubando poco meno di 50 euro. Prima di andare hanno però deciso di fare un salto in sagrestia, per brindare al colpo andato storto con il vino benedetto.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Rubano le elemosine in chiesa, poi brindano col vino benedetto

BresciaToday è in caricamento