Bimbi e mamme rischiano di annegare, salvati dagli eroi della Guardia Costiera

Antonio Veneroso, in servizio sul lago di Garda, e Bruno Fedullo, al lavoro in Toscana: sono loro gli eroi della Guardia Costiera che a Marina di Pisciotta hanno salvato mamme e bambini

Antonio Veneroso

Eroi anche in vacanza: il maresciallo Antonio Veneroso, comandante di motovedetta per la Guardia Costiera di Salò, e il vicecomandante dell'ufficio marittimo di Cecina (in Toscana) Bruno Fedullo, hanno tratto in salvo due bambini di 4 e 7 anni e le loro mamme, che rischiavano di affogare a causa di un'onda imprevista sulle rive di Marina di Pisciotta, nel Cilento, in provincia di Salerno.

Tutto è successo nella tarda mattinata di mercoledì, sulla spiaggia di Gozzipuodi. Veneroso e Fedullo sono liberi dal servizio, e si stanno godendo una meritata vacanza nella loro terra d'origine. Passato da poco mezzogiorno si accorgono dei due bimbi in acqua, travolti dalle onde, e le madri in spiaggia che cominciano a gridare e a chiedere aiuto.

Sani e salvi bambino di 7 e bimba di 4 anni

Senza pensarci due volte, Veneroso e Fedullo si sono tuffati in mare per recuperare il bambino di 7 anni e la bimba di 4 che stavano davvero rischiando di annegare. Anche le madri, nel frattempo, in preda al panico si erano gettate in acqua per cercare di recuperare i figli: hanno rischiato di annegare pure loro, ma sono state tratte entrambe in salvo.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Tutto è bene quel che finisce bene: anche i rispettivi comandi si sono complimentati con gli uomini della Guardia Costiera, eroici anche fuori servizio. Ma pure con la divisa: il comandante Veneroso nella primavera di tre anni fa, insieme ai colleghi, aveva salvato una coppia di bergamaschi che erano stati travolti dalla tempesta a largo di Lazise.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm, barista bresciana si ribella: “Io non chiudo alle 18, arrestatemi”

  • Coronavirus, Crisanti: "Vi spiego perché il Natale può essere un'opportunità"

  • Uccisa dalla malattia in poco più di una settimana, Denise muore a soli 21 anni

  • Covid: a Brescia oltre 300 nuovi casi e una vittima, i nuovi contagi Comune per Comune

  • Svuota le casse dell’azienda, compra borse e auto di lusso: nei guai impiegata

  • Coronavirus, 177 contagi in 24 ore: i nuovi casi Comune per Comune

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
BresciaToday è in caricamento