Cronaca Via Attilio Tosoni

Ripresi prima del rogo dell’auto: tre ragazzini i possibili piromani del centro

Una telecamera posizionata tra corso Martiri e corso Palestro ha ripreso tre giovanissimi nei pressi di una Mazda 6 che poco dopo ha preso fuoco: secondo gli agenti potrebbero essere loro i piromani responsabili degli incendi di auto in centro

Le fiamme si sono levate dal cofano dell’auto e rapidamente l’hanno distrutta, danneggiando anche l’auto vicina. Nemmeno un minuto prima la telecamera aveva ripreso nitidamente tre ragazzini, avvicinatisi in maniera sospetta. Un aiuto decisivo al lavoro dei carabinieri della compagnia di Brescia, impegnati da mesi nelle indagini per trovare i resposabili di numerosi incendi di automobili avvenuti in centro e in via Tosoni, potrebbe arrivare dalle immagini delle telecamere di sicurezza installate in città. 

Il caso che potrebbe portare alla svolta si è verificato nella notte tra il 3 e il 4 febbraio quando il gruppetto di giovanissimi, forse minorenni, ha distrutto una Mazda 6 di colore bianco e danneggiato una Fiat Punto parcheggiata vicino. Fino ad ora i carabinieri, nonostante gli appostamenti degli agenti in borghese e i giri di perlustrazione notturna, hanno brancolato nel buio, ma se si dovesse riuscire a risalire al volto dei tre ragazzi ripresi dalle telecamere sarebbe un passo avanti decisivo.  

Nel frattempo, come riportato sulle colonne di Bresciaoggi, i residenti di via Tosoni si sono organizzati installando telecamere private sui loro balconi e sulle loro auto in sosta, e dandosi il turno per le ronde notturne tra la mezzanotte e l’alba, quando si sono verificati ben cinque roghi negli scorsi due mesi.  

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Ripresi prima del rogo dell’auto: tre ragazzini i possibili piromani del centro

BresciaToday è in caricamento