rotate-mobile
Cronaca Capriolo

Il dramma di Piero: punto da un'ape, muore soffocato tra le braccia della moglie

La tragedia nel primo pomeriggio

E' stato punto a un piede da un'ape, mentre passeggiava con la moglie in territorio di Capriolo: avevano appena superato il ponte che separa simbolicamente le province di Bergamo e di Brescia, lungo Via per Calepio. Una puntura che per lui è stata come una coltellata: ha cominciato a sentirsi subito male, gli è mancato il respiro, la moglie ha cercato disperatamente di aiutarlo in attesa dell'arrivo dei soccorsi. Ma purtroppo non c'è stato niente da fare.

Sabato i funerali

E' morto così, per uno shock anafilattico, il 68enne Pietro Antonio Brevi, 68 anni: per gli amici semplicemente Piero, abitava a Castelli Calepio con la moglie Licia, lascia nel dolore anche la figlia Paola con Enrico, la nipote Elisa, i fratelli e le sorelle. La salma è già stata riconsegnata ai familiari: i funerali saranno celebrati sabato mattina (alle 9.30) nella parrocchiale di Castelli Calepio, partendo dalla Casa del commiato di Via Provinciale. Dopo la funzione la salma proseguirà per il tempio crematorio.

La terribile tragedia

La tragedia si è consumata intorno a mezzogiorno. Non appena è stato punto, ha intimato alla moglie di chiamare il 112. Nel frattempo la donna si è prodigata per estrarre subito il pungiglione dell'imenottero dal piede del marito. Al telefono con la centrale operativa di Areu, si è fatta spiegare nei dettagli alcune manovre di primo soccorso, con il massaggio cardiaco per provare a tenerlo in vita. Piero Brevi ha resistito finché ha potuto, fino all'arrivo dei soccorsi: sul posto oltre all'automedica anche un'ambulanza della Croce Rossa.

La perdita di un figlio

Ma come detto non c'è stato niente da fare: il cuore di Brevi si è fermato, è morto soffocato. E i medici non hanno potuto fare altro che constatare il decesso. I rilievi sono stati affidati ai carabinieri: in accordo con la magistratura, tempo poche ore ed è arrivato il nulla osta alla sepoltura. Brevi soffriva già di problemi di salute e pare fosse allergico alle punture di insetti. Una famiglia distrutta dal dolore: solo pochi anni fa Brevi e la moglie Licia avevano perso un giovane figlio, di appena 28 anni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Il dramma di Piero: punto da un'ape, muore soffocato tra le braccia della moglie

BresciaToday è in caricamento