Lunedì, 21 Giugno 2021
Cronaca Chiesa Nuova / Via Vergnano

Piccola Velocità: la bomba caricata a bengala, disinnesco riuscito

Le operazioni sono durate dalle 9.30 alle 13.45. Ecco i video degli artificieri all’opera

Artificieri all’opera © Bresciatoday.it

BRESCIA. Domenica 8 novembre, gli uomini dell’esercito hanno portato a termine con successo (e in breve tempo) il disinnesco della bomba inglese da 130 kg risalente al secondo conflitto mondiale, rinvenuta lo scorso 9 giugno a seguito dei lavori di ampliamento della linea ferroviaria in via Vergnano. Dopo aver ricevuto dalla sala operativa la conferma che l’area era stata evacuata in un raggio di 800 metri, i militari sono entrati in azione quando erano da poco passate le 9.30.

VIDEO:
- Piccola Velocità: creazione di un accesso sull'ordigno da disinnescare
- Disinnesco bomba alla Piccola Velocità: gli artificieri all'opera

Il personale del Centro Tecnico Logistico
Interforze di Civitavecchia, competente per la bonifica di ordigni a caricamento speciale, dopo aver creato un foro sulla parete esterna della bomba ha constatato l’assenza di liquidi incendiari, consentendo agli artificieri del 10° Reggimento Genio Guastatori di Cremona di intervenire. Questi, neutralizzata la spoletta e aperto l’involucro, hanno appurato la presenza di bengala illuminanti e li hanno resi inoffensivi.


La fine delle attività è stata dichiarata alle 13.45 dopo i successivi controlli di rito. Il traffico ferroviario, le strade urbane e i circa 1.300 residenti hanno così potuto riprendere le normali attività. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Piccola Velocità: la bomba caricata a bengala, disinnesco riuscito

BresciaToday è in caricamento