Piancogno: lite furibonda, botte alla moglie e ai tre figli minorenni

L'uomo è stato denunciato per minacce e lesioni personali. I figli hanno cercato di difendere la madre, opponendosi al padre armato di coltello da cucina

Foto d'archivio

Venerdì 2 gennaio, a Piancogno, il tentativo di riconciliazione di una coppia è finito a pugni e spintoni, un'aggressione che ha coinvolto anche i tre figli minorenni e che avrebbe potuto avere conseguenze ben più gravi, se non fossero intervenuti i cognati a disarmare il marito, che aveva finito per brandire un coltello da cucina.

L'uomo, cha da tempo vive in Francia, era tornato per le feste natalizie con l'intento di riavvicinarsi alla moglie, una donna di 38 anni. Nel corso dell'ennesima lite, la situazione è velocemente degenerata: la 38enne è stata in un primo momento difesa dai figli di 14, 12 e 8 anni (medicati in ospedale, hanno riportato lesioni giudicate guaribili in una settimana).

Grazie al coraggio con cui hanno fronteggiato il padre armato, sono riusciti a scappare assieme alla mamma per cercare riparo a casa della zia. L'uomo, accecato dalla rabbia, ha però raggiunto in moto l'abitazione dei parenti. Qui ha sfondato la porta e poi assalito anche i cognati (spalla lussata per uno, ferita da taglio per l'altro), che tuttavia sono riusciti a disarmarlo. Alla fine, forse rendendosi conto di quanto la situazione fosse degenerata, si è allontanato desistendo nella folle aggressione.

L'uomo è stato denunciato per minacce e lesioni personali, ma resta in libertà in quanto la legge prevede l'arresto solo in flagranza di reato, rende noto in un'intervista al Giornale di Brescia il legale della donna, l'avvocato Pierluigi Milani. La sua assistita si è intanto trasferita assieme ai figli presso la casa degli zii, in otto sotto un tetto per cercare rifugio dalla cieca violenza che si sono ritrovati in famiglia.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La nuova star della dieta? Un nutrizionista bresciano: "Ecco il mio metodo"

  • Tutte le regioni zona gialla a dicembre, ma si va verso il divieto di spostamento

  • Tragedia in paese: giovane uomo si chiude in garage e si toglie la vita

  • Maestra positiva al Covid: "Dolori allucinanti, anche alla testa. Ho temuto d'essere morta"

  • Zona rossa: il ristorante rimane aperto a pranzo, ed è tutto a norma di legge

  • Lago d'Iseo: le storie e i segreti dell'Isola di Loreto in onda su Italia Uno

Torna su
BresciaToday è in caricamento