Il fidanzato spacciatore è agli arresti, la sua donna ne prende il posto

Fermata dai carabinieri, aveva nella borsetta ben 150 grammi di cocaina, per un valore di circa 7.500 euro.

Il fidanzato evidentemente doveva avere un bel giro, così lei, chissà se per amore o per spirito affaristico, ne ha preso il posto. Risultato: dopo l'arresto del ragazzo, è finita in cella anche la ragazza. La storia arriva dalle Valcamonica. 

Un mese fa uno spacciatore è finito tra le maglie dei carabinieri ed è stato arrestato con l'accusa di traffico e spaccio di stupefacenti. A distanza di 30 giorni la stessa sorte è toccata alla sua ragazza di soli 19 anni, fermata dai carabinieri lungo la strada tra Piancogno ed Esine. Nella sua borsetta i militari - che evidentemente non hanno agito a caso - hanno trovato ben 150 grammi di cocaina, merce per un valore di circa 7.500 euro. 

Dopo una notte in cella, il giudice ha convalidato l'arresto lasciandola tornare a casa, col divieto però di dimora a Piancogno, dove risiede il fidanzato in attesa di processo. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Troppa nebbia, esce di strada e finisce nel canale: muore annegato nella sua auto

  • Un paese fantasma: chiude l'ultimo negozio, a rischio anche l'unico bar

  • Dramma in una cascina: trovato morto uomo di 56 anni

  • Ragazza di 16 anni in ospedale: "E' lo stesso Meningococco di Veronica"

  • Tragedia avvolta nel mistero: cadavere trovato in autostrada, lungo la corsia di sorpasso

  • Una sterzata disperata, poi lo schianto contro l'albero: così è morta Celeste

Torna su
BresciaToday è in caricamento