rotate-mobile
Venerdì, 3 Dicembre 2021
Cronaca Piancogno

Cocaina sotto il tappetino dell’auto e nella caldaia di casa: arrestato

Nei guai un 46enne di Piancogono: era già stato arrestato a maggio e sottoposto all’obbligo di dimora nel suo comune di residenza

Era già finito in manette per spaccio, pochi mesi fa. Ma la pena decisa dal giudice - l’obbligo di dimora a Piancogno - non è servita a fargli cambiare abitudini. I Carabinieri lo hanno fermato durante un controllo stradale a Pisogne, nel pomeriggio di martedì: era a bordo di un’auto, guidata da un amico. 

Un rapido controllo dei documenti è bastato ai miliari per risalire ai precedenti del 46enne, che avrebbe dovuto restare dentro i confini di Piancogono, come disposto dal giudice. I carabinieri hanno quindi deciso di perquisire la macchina e hanno scovato della droga. Sotto la moquette del sedile dove era seduto l’uomo è stato trovato un pacchetto contenente 50 grammi di cocaina. L'amico che era al volante è risultato estraneo alla vicenda.

La perquisizione si è quindi estesa all’abitazione dell’uomo. Scovati tutti i nascondigli della droga: 10 grammi di cocaina erano stati occultati nella caldaia, mentre 60 grammi di hashish dietro il battiscopa del corridoio dell’appartamento. Per il 46enne sono scattate di nuovo le manette. Sottoposto a rito direttissimo, questa volta il giudice ha optato per i domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Cocaina sotto il tappetino dell’auto e nella caldaia di casa: arrestato

BresciaToday è in caricamento