Lunedì, 27 Settembre 2021

Ciclabile devastata dal maltempo: 50 alberi spazzati via dalla furia del vento

Un panorama desolante sulla pista ciclabile dopo il maltempo di domenica: chiuso il tratto ai confini con Darfo

La pista ciclabile devastata dal maltempo: tra Piancogno e Darfo Boario Terme sarebbero cadute almeno 50 piante. E' la testimonianza concreta della furia del maltempo che domenica pomeriggio ha travolto la Valcamonica: non si contano le segnalazioni per allagamenti (anche sulle strade, come a Breno e Iseo), alberi caduti, rami spezzati e altro. 

Nessun ferito, per fortuna, anche se ci sono due ciclisti che se la sono vista brutta proprio sulla ciclopedonale, sfiorati da un albero letteralmente sradicato dal forte vento. Nello specifico, la pista ciclabile è chiusa nel tratto tra la zona di Sacca e i confini con Darfo: lo sarà fino a nuovo ordine, almeno fino a quando non saranno rimosse tutte le piante.

Lo scrive il sindaco di Piancogno Francesco Sangalli: “Nei prossimi giorni ci sarà l'intervento di pulizia e messa in sicurezza del tracciato. Abbiamo avuto dei danni importanti: chiedo a tutti di non percorrere il tratto chiuso per questione di sicurezza”.

Si parla di

Video popolari

Ciclabile devastata dal maltempo: 50 alberi spazzati via dalla furia del vento

BresciaToday è in caricamento