Niente tasse e incassi scomparsi: evasione da 2,5 milioni, denunciato imprenditore

Denunciato imprenditore bresciano di 58 anni di Pisogne, titolare di un'azienda edile a Piancamuno: per la Guardia di Finanza avrebbe fatto sparire 2 milioni e mezzo di ricavi

Imprenditore bresciano nei guai, denunciato e adesso accusato dei reati di infedele dichiarazione e omesso versamento delle imposte: in poco meno di due anni sarebbe riuscito a far “sparire” incassi e ricavi per oltre 2 milioni e mezzo, “risparmiando” in tasse per un altro milione e mezzo.

L'uomo ha 58 anni, abita a Pisogne ed è stato il titolare di un'azienda edile nella zona industriale di Piancamuno. L'azienda non esiste più: in gergo una cosiddetta “azienda di scopo”, creata e costruita per portare a termine un certo numero di progetti.

Attendere un istante: stiamo caricando i commenti degli utenti...

Commenti

Notizie di oggi

  • Elezioni

    Elezioni Comunali 2019: diretta spoglio e chi ha vinto nei Comuni bresciani

  • Incidenti stradali

    Tragico schianto sulla Provinciale: ragazzo di 27 anni muore in scooter

  • Sport

    Il Gavia è solo per i più intrepidi: ciclisti avvolti dal canyon di neve

  • Cronaca

    Morso da una vipera, il cellulare non funziona: panico durante la gita con la moglie

I più letti della settimana

  • Professore si suicida in palestra, il corpo trovato da due studenti

  • Stroncata dalla malattia, muore madre di famiglia: il dolore di figli e marito

  • Grandine e nubifragi nel Bresciano: strade allagate, traffico nel caos

  • Schianto in galleria: feriti estratti dalle lamiere, strada chiusa

  • "Ucciso dai nipoti e messo in un sacco per far sparire il cadavere"

  • Ragazze portate d'urgenza al pronto soccorso, intanto il medico abusava di loro

Torna su
BresciaToday è in caricamento