Riforniva di marijuana il paese e non solo: in casa 750 grammi di droga

Arrestato a Piancamuno un bresciano di 33 anni, fermato con una modica quantità di stupefacente: in casa ne nascondeva quasi 7 etti e mezzo, tra dosi già pronte alla vendita, bilancini e materiale per il confezionamento

A quanto pare riforniva di marijuana tutto il paese e i dintorni: tra questi anche un minorenne che sarebbe riuscito a scappare, facendo perdere le proprie tracce, dopo essersi liberato della sostanza stupefacente. Inevitabili invece le manette per il “fornitore”: un bresciano di 33 anni residente a Piancamuno.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

I carabinieri della stazione di Darfo lo hanno arrestato dopo averlo colto in atteggiamento sospetto, e in possesso di una modica quantità di marijuana. Nella successiva perquisizione domiciliare, nella sua abitazione sono stati recuperati quasi 7 etti e mezzo di marijuana.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Coronavirus, primo focolaio bresciano: positivi 15 ragazzi, sono tutti in isolamento

  • Uccide una bimba travolgendola sulle strisce: padre di famiglia in manette

  • Tragico schianto sulla 45bis: auto schiacciata da un camion, morto il conducente

  • Animatore del grest positivo al coronavirus, bambini e ragazzi in isolamento

  • Tetti distrutti, auto schiacciate dagli alberi: i 20 minuti d'inferno della tempesta

  • Cadavere in montagna: risolto il 'mistero' dell'escursionista trovato morto

Torna su
BresciaToday è in caricamento