Gatto scuoiato vivo: meccanico trova la pelle su un’auto revisionata

Svolta nelle indagini sulla morte del gatto Ghisby, trovato scuoiato vivo dalla sua padrona a Piancamuno: non sarebbe stato vittima di una violenza volontaria, ma di un incidente con il motore di un'auto

Il gatto Ghisby

Ucciso dal motore di un'automobile, in cui aveva cercato riparo dal freddo: il povero gatto Ghisby, sarebbe morto così. Questa la versione definitiva, o quasi: quella più realistica secondo le ultime indagini dei carabinieri. E che smentirebbe tutto quanto raccontato fino ad oggi.

La svolta nelle indagini, in un'officina meccanica di Piancamuno: un meccanico, scrive il Corsera, avrebbe trovato parte della pelle di un gatto rimasta “incollata” all'albero di trasmissione di un'automobile. E quella pelle potrebbe essere quella di Ghisby.

Una storia triste: il gatto venne ritrovato agonizzante dalla sua padrona (Giovanna Donina) fuori dalla porta di casa. Per lui non ci fu davvero nulla da fare: venne soppresso dal veterinario, che decise di porre fine alle sue atroci sofferenze.

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Terribile incidente stradale: un morto, un ferito grave e 8 chilometri di coda

  • Lastre di cemento sfondano la cabina del tir: strada chiusa e caos traffico

  • Addio Elisabetta, una lunga lotta contro il cancro: "Sei stata un esempio per tutti"

  • Pontevico, apre nuovo supermercato ALDI: tutte le informazioni

  • Malore al volante, si schianta nel campo e muore: a bordo dell'auto anche moglie e amici

  • Si schianta in moto, ragazzo finisce sotto un camion: è gravissimo

Torna su
BresciaToday è in caricamento